Buone Abitudini Prima di Dormire

Molto spesso pensieri e preoccupazioni sono in grado di tenerci svegli o disturbare il nostro sonno, influendo in maniera rilevante sulle nostre pratiche quotidiane, e a lungo andare, anche sulle nostre condizioni fisiche e mentali. Le conseguenze della mancanza di sonno possono danneggiarci seriamente e per questo motivo, riuscire a prendere sonno e a dormire in maniera rilassata per una giusta quantità di ore, diventa essenziale. In questo e nei successivi articoli,   vorremmo pertanto spiegarvi come riuscire a prendere sonno nel modo migliore e quali sono quelle buone abitudini prima di dormire che possono aiutarvi a godere di un sano momento di riposo.

Innanzitutto è importante ricordare come per regolare il nostro ciclo sonno/veglia sia importante mantenere degli orari abbastanza fissi per permettere al nostro orologio interno di trovare una routine. Non basta però decidersi ad andare a dormire alla stessa ora tutte le sere e impostare la sveglia alla stessa ora tutte le mattine; questa routine va coltivata e deve relazionarsi con pratiche capaci di insegnare al nostro corpo a riconoscere l’ora del sonno.

Come già affermato nell’articolo precedente, parlavamo dei disturbi del sonno, esistono delle buone abitudini prima di dormire che possono aiutarci in questo senso e che sono tanto semplici quanto importanti. La maggior parte di queste norme sono di facile attuazione e non richiedono grandi sforzi per essere messe in pratica, e questo ovviamente ci facilita il compito, in quanto cambiare o prestare attenzione a questi semplici comportamenti, migliorerà la qualità del nostro riposo senza però intaccare la nostra quotidianità. Innanzitutto è indispensabile rendersi conto di come tutte le nostre azioni possano influenzare la nostra igiene del sonno, non solamente quelle che avvengono nelle ore immediatamente prima del riposo, ma anche quelle che trovano spazio durante il giorno. Al fine di gestire il nostro sonno nel migliore dei modi, infatti, è importante fare  caso a quello che compiamo ogni giorno, facendo attenzione al nostro stile di vita, ai nostri orari e alle nostre pratiche quotidiane.

 

Nella nostra vita, ad esempio, gli apparati elettronici stanno acquisendo sempre maggiore spazio, occupando buona parte della nostra giornata e condizionando anche il nostro sonno. Trascorrendo già l’intera giornata lavorativa di fronte a uno schermo e alla luce da esso generata, è importante che nelle ore serali queste luci si spengano, facendo in modo che la nostra mente possa percepire una differenza tra le attività diurne legate al lavoro e le attività serali legate al riposo. Questa non è solamente una delle buone abitudini prima di dormire ma ha veri fondamenti

stress visivo

attenzioni alle luci serali! evitare stress visivo è una delle buone abitudini prima di dormire

scientifici capaci di spiegare il motivo di questa condizione: come già affermato in precedenza, infatti, il nostro ciclo sonno/veglia è regolato da quello che comunemente definiamo orologio interno, che consiste in un meccanismo neuro-ormonale relazionato al nostro sistema nervoso centrale, capace di regolare in particolare la secrezione della melatonina. Questa sostanza permette al nostro fisico di percepire in modo naturale l’alternanza tra sonno e veglia adattandosi agli stimoli esterni, in particolare all’alternanza tra luce e buio che, naturalmente, sin da tempi antichissimi, regola le giornate dell’uomo. Attraverso la retina, la luce è in grado di mandare impulsi al nostro cervello e interferire con la secrezione di melatonina, essenziale per favorire il sonno. Ridurre gli impulsi luminosi e sonori di questi apparecchi quindi è molto utile per contribuire a creare una condizione fisica che sia predisposta al sonno e l’ultima occhiata alle reti sociali o alle informazioni e internet, non è una buona idea in quanto stimola in maniera eccessiva il cervello sia con le luci emesse che con le informazioni percepite. Il nostro primo suggerimento quindi è di spegnere tutti gli apparati elettronici almeno mezz’ora prima di coricarsi, e per quanto possibile lasciarli fuori dalla camera, in modo che non possano in alcun modo influire sul riposo e sulla sua qualità.

 

Bisogno di ulteriori informazioni? Richiedi di essere ricontattato

Nome e Cognome (richiesto)

Provincia

La tua email (richiesto)

Telefono

Descrivi il prodotto e l'informazione desiderata (richiesto)

In ottemperanza alla legge D.LGS 196/2003 sulla Privacy, garantiamo la massima riservatezza nel trattamento dei dati forniti, che saranno utilizzati esclusivamente ai fini di rispondere alla richiesta o per inviare informazioni commerciali riguardante i servizi offerti dalla nostra azienda.

Accetto il trattamento dei dati personali